Mensa scolastica

Per quanto riguarda la scuola dell'infanzia il pranzo è parte integrante della giornata educativa
ed ha quindi lo scopo di educare ad una corretta e variata alimentazione, creando nel bambino una
corretta abitudine fin dalla prima infanzia, al mangiare insieme, favorendo così il processo socializzante
nell'accettare una giusta ripartizione dei cibi, i ritmi di attesa ed i piccoli compiti di ordine e pulizia.

Un pasto infatti non è fatto solo di cibi da ingerire e da digerire, ma è ricco anche di significati
emotivi e culturali.

La partecipazione dei bambini è obbligatoria, tenuto conto dell'importanza educativa, della necessità di regole di funzionamento e non da ultimo dell'impegno finanziario assunto dal Comune.

Dispense sono accordate in rapporto alla frequenza a tempo parziale dei piccoli, alla necessità di uno speciale regime alimentare o a particolari esigenze familiari.

L'elenco dei menù è stabilito a livello cantonale tenendo in considerazione le esigenze del bambino in età prescolastica ed il fabbisogno energetico giornaliero.

All'albo di ogni sezione è pubblicato l'elenco dei pasti per la refezione settimanale, allo scopo di informare i genitori.

Per la scuola elementare la mensa scolastica è disciplinata da un'ordinanza Municipale e non è obbligatoria.

Il Municipio richiede alle famiglie una quota di partecipazione alle spese di refezione definita di anno in
anno. Attualmente la tassa è di CHF 9.00 per i domiciliati e di CHF 12.00 per i non domiciliati e per gli anziani.

Ordinanza Municipale refezione scuola elementare

Ricettario - alimentazione sostenibile